Il NY Times promuove Spelacchio 2021

di

All’albero di Natale del Campidoglio dedica un articolo il quotidiano statunitense The New York Times,  che si chiede se quest’anno l’erede di Spelacchio – “bellissimo Christmas tree”, secondo la frase che il giornale attribuisce al sindaco Roberto Gualtieri – supererà positivamente il giudizio dei romani. Per il giornale, che riporta una serie di commenti positivi, sembrerebbe di sì: “‘Dà un grande senso di gioia. Mi fa ricordare quando ero bambina’, dice Assunta Barbano, che ha partecipato alla cerimonia per l’accensione per provare allegria. E aggiunge: ‘Non è il momento migliore’”. Per in New York Times il nuovo “Mangy” (cioè Lacero, spelacchiato) è nettamente più alto e bello deil precedente.
Nei commenti sui social molti insistono sul costo dell’albero di quest’anno (il cui acquisto è stato deliberato però dalla Giunta Raggi): 169.000 euro tutto compreso, addobbato con lampadine LED. L’albero dello scorso anno però, ricorda il giornale americano,  costò non molto meno: 140.000 euro.

 

Pacchi natalizi

Restiamo in tema di Natale. L’invito dell’assessora all’ambiente di Roma Sabrina Alfonsi ai romani, affinché usino meno carta da regalo a Natale per contribuire a ridurre il carico di rifiuti che continua a pesare sulla città ha riscosso l’interesse del quotidiano britannico The Guardian. Il giornale dà anche conto delle critiche piovute su Alfonsi via social, che l’hanno costretta a modificare un po’ il tiro, spiegando che quello degli imballaggi delle consegne a domicilio è certamente un problema di dimensioni maggiori…

 

Quando il McDonald’s torna su

Un altro giornale britannico, “The Times”, nonché lo spagnolo El Pais, danno invece spazio al ricorso al Consiglio di Stato contro il ‘no’ del Ministero dei Beni Culturali all’apertura di un ristorante della catena fast food McDonald’s vicino al sito archeologico di Caracalla. La questione risale al 2019, quando l’ipotesi di aprire un nuovo McDonald’s era stata in un primo momento sostenuta dal I Municipio (a guida Pd) ma bocciata dal Comune (all’epoca guidato da Virginia Raggi). 

 

Orfani del Papa

Lo spagnolo La Vanguardia dedica invece un articolo alla residenza papale di Castel Gandolfo, e al fatto che i residenti siano dispiaciuti della decisione di Papa Francesco di non usarla più durante l’estate. L’articolo si intitola: “Castel Gandolfo, orfani del Papa”.

 

Vichinghi sbadati

Un po’ di storia e storie. La versione francese del National Geographic racconta di come i vichinghi, che nell’anno 860 volevano attaccare e saccheggiare Roma, sarebbero invece sbarcati a Luni, vicino a La Spezia, prospera città fondata proprio dai romani e protetta da una cinta muraria. A parlare dell’errore commesso dai norreni, confusi dalla ricchezza della cittadina, è stato per primo  Dudon de Saint-Quentin, un cronista che visse in epoca successiva.

 

13-12-2021 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*