Rome wasn't built in a day

Tag archive

Gianni Alemanno - page 2

xxxx

Farmacap, il futuro resta cupo

di

Presidio il 23 giugno al Campidoglio dei rappresentanti dei 320 dipendenti delle farmacie comunali romane, la prima azienda pubblica italiana del settore.  Dopo 6 anni di commissariamento e bilanci in sospeso, anche la sindaca Raggi traccheggia, col rischio della privatizzazione. Un business su cui in Italia investono le banche e persino un fondo sovrano cinese

Dopo Virginia Raggi

di

La ricandidatura della sindaca per il 2021 serve al M5s soltanto per difendere la “causa”. Poi al ballottaggio si capirà dove dovranno andare i voti grillini. La vera sfida torna quella tra centrodestra e centrosinistra

Siamo orfani di Malagrotta

di

Se ci fosse ancora Malagrotta, dovremmo fare a meno di cercare una nuova discarica e tutti – tranne gli abitanti della zona – sarebbero più contenti… Ma nascondere i rifiuti sotto il tappeto, o dentro la ex cava, non è mai stata una soluzione intelligente. Ecco i numeri della monnezza nella Capitale e cosa bisognerebbe fare

Roma meneghina

di

Prima è stata indifferenza, o forse addirittura odio, poi probabilmente invidia, ora però tra Milano e Roma sembra scoppiato l’amore. Lo provano non solo le canzoni di J-Ax e di Max Pezzali sulla Capitale, ma un cambio generale di mood. Rifacciamo la storia di una relazione difficile, con i video

United Colors of Atac

di

Da anni ormai i mezzi di Atac offrono un vero arcobaleno. Bus bianchi, porpora, grigi; tram verde, metro di vari colori. Di sicuro è un problema marginale, rispetto all’efficienza. Ma dà l’idea della confusione in cui versa Roma

Strada disfacendo

di

Il recente cambio di nome di due strade romane, intitolate per decenni a scienziati che firmarono il “manifesto della razza”, ripropone un interrogativo importante: ha senso un cambio “politico” della toponomastica, anche se democratico?

Se si muove Caltagirone

di

Il Messaggero chiede le dimissioni della sindaca Raggi. L’editore Francesco Gaetano Caltagirone, che non ha mai amato il M5s, scende di nuovo in campo dopo che nel 2008 aveva silurato Veltroni e dato un assist ad Alemanno. Ma ora il sostegno alla Lega di Salvini potrebbe rivelarsi un calcolo azzardato

Atac, votare sì per migliorare il servizio

di

Verso la consultazione dell’11 novembre sul trasporto pubblico / Per Walter Tocci votare sì è l’unico modo di evitare la privatizzazione selvaggia di Atac: serve un’agenzia che garantisca il servizio e ascolti gli utenti

Scaricabarile sui villini da demolire

di

Le demolizioni di villini ed edifici costruiti prima negli anni ’50 a Roma è resa possibile dal Piano Casa di centrodestra e centrosinistra in Regione, ma anche dai mancati vincoli sulla città storica da parte del Campidoglio, da Alemanno fino a Raggi

Spelacchio nel cuore dei romani

di

L’albero di Natale è un simbolo dal valore collettivo, per questa ragione ci preoccupiamo tanto. Ed ecco perché anche quest’anno infuria la polemica, sull’estetica più che sulle modalità della spesa

Mafia Capitale è grave anche senza mafia

di

Mentre il maxi-processo si avvia a conclusione in primavera, si torna a parlare della serie di archiviazioni accolte ieri dal tribunale (ma chieste dalla stessa Procura). Però l’inchiesta non sembra sgonfiarsi, come il quadro di corruzione che avrebbe pesato sul Campidoglio

Non chiudete il mercato al Circo Massimo

di

A fine febbraio il farmers’ market della Coldiretti a via San Teodoro deve chiudere perché il Comune vuole fare un bando pubblico per assegnare lo spazio. Ma c’è il solito rischio di tempi biblici. Perché non tenere aperto fino a fine gara?

Go to Top