Rome wasn't built in a day

Tag archive

Francesco Rutelli

xxxx

United Colors of Atac

di

Da anni ormai i mezzi di Atac offrono un vero arcobaleno. Bus bianchi, porpora, grigi; tram verde, metro di vari colori. Di sicuro è un problema marginale, rispetto all’efficienza. Ma dà l’idea della confusione in cui versa Roma

Perché hanno ragione Calenda & Michetti. E Gualtieri

di

Dal 1993 votiamo per eleggere direttamente il sindaco, e la legge consente anche il voto disgiunto per sottolineare l’importanza del nome. Quindi, se un candidato perde la sfida per diventare primo cittadino, è comprensibile che non voglia restare in consiglio comunale. Poi c’è la questione degli aumenti di stipendio: non è un “regalo” ai politici, ma il riconoscimento della responsabilità. Che va esercitata e controllata

Roma ricomincia dal centrosinistra

di

Anche il ballottaggio è andato come nelle previsioni: fortissimo astensionismo e vittoria netta di Roberto Gualtieri. Ma il nuovo sindaco è chiamato a un compito importantissimo: prima di tutto, ricostruire la fiducia dei romani, che è ai minimi storici

Calenda & Bertolaso

di

COMMENTO / L’ipotesi di Calenda di ingaggiare l’ex capo della Protezione Civile come vice sindaco serve probabilmente a prendere voti a destra, ma potrebbe far fuggire una parte degli elettori di sinistra. Però in fondo l’idea dell’ex ministro è quella della superiorità dei “manager” sui partiti

Per chi vota Caltagirone

di

Attraverso “Il Messaggero”, il finanziere, costruttore ed editore bacchetta il centrosinistra sulle occupazioni, e subito Calenda e Michetti se la pigliano con il Pd, che sulla questione dell’abitare resta timido. Dopo la fine della giunta Alemanno, Caltagirone ora punta a recuperare peso politico

Caput Mundi: 2 aprile

di

Roma sui media stranieri: notizie curiose, importanti, sottovalutate che riguardano la Capitale

Zevi: un centrosinistra no-snob per Roma

di

Intervista a Tobia Zevi, uno dei candidati a sindaco del centrosinistra. In giro per la città si vedono i suoi manifesti. “Non possiamo ignorare la rabbia, e la preoccupazione”, dice. Vorrebbe Roma Metropolitana e un piano rifiuti con Acea a gestire gli impianti

La destra in Campidoglio

di

STORIE DI CAMPIDOGLIO/12. Scopriamo insieme la storia, gli aneddoti, le meraviglie e le malefatte dei sindaci della Capitale che si sono succeduti negli ultimi 150 anni, cioè da quando la figura politica del sindaco è stata istituita, con l’annessione di Roma allo stato italiano.

La Roma di Veltroni

di

STORIE DI CAMPIDOGLIO /11. Scopriamo insieme la storia, gli aneddoti, le meraviglie e le malefatte dei sindaci della Capitale che si sono succeduti negli ultimi 150 anni, cioè da quando la figura politica del sindaco è stata istituita, con l’annessione di Roma allo stato italiano

Il sindaco del Giubileo

di

STORIE DI CAMPIDOGLIO/10. Scopriamo insieme la storia, gli aneddoti, le meraviglie e le malefatte dei sindaci della Capitale che si sono succeduti negli ultimi 150 anni, cioè da quando la figura politica del sindaco è stata istituita, con l’annessione di Roma allo stato italiano

1985-1993, gli anni del Pentapartito

di

STORIE DI CAMPIDOGLIO/9. Scopriamo insieme la storia, gli aneddoti, le meraviglie e le malefatte dei sindaci della Capitale che si sono succeduti negli ultimi 150 anni, cioè da quando la figura politica del sindaco è stata istituita, con l’annessione di Roma allo stato italiano

I governatori del Ventennio

di

Storie di Campidoglio / 4. Scopriamo insieme la storia, gli aneddoti, le meraviglie e le malefatte dei sindaci della Capitale che si sono succeduti negli ultimi 150 anni, cioè da quando la figura politica del sindaco è stata istituita, con l’annessione di Roma allo stato italiano

Go to Top