Rome wasn't built in a day

Tag archive

centrodestra

xxxx

Roma ricomincia dal centrosinistra

di

Anche il ballottaggio è andato come nelle previsioni: fortissimo astensionismo e vittoria netta di Roberto Gualtieri. Ma il nuovo sindaco è chiamato a un compito importantissimo: prima di tutto, ricostruire la fiducia dei romani, che è ai minimi storici

Voto, fin qui tutto come previsto

di

Nessuna sorpresa a quanto pare dal primo turno. Fine corsa per Raggi, fortissimo astensionismo. In Campidoglio torna il bipolarismo centrodestra-centrosinistra. Ballottaggio tra due settimane. Chi diventerà sindaco, dovrà prima di tutto ricostruire la fiducia

Cenciotti, una candidata di famiglia

di

Fabiola Cenciotti, a fine anni Ottanta giovane militante Dc,  è la candidata sindaco del Pdf, il Popolo della Famiglia. Il suo programma: sostegni alle famiglie, combattere la denatalità, no alle unioni civili, no alla “cultura gender”. Obiettivo minimo: il 2% al primo turno

Per chi vota Caltagirone

di

Attraverso “Il Messaggero”, il finanziere, costruttore ed editore bacchetta il centrosinistra sulle occupazioni, e subito Calenda e Michetti se la pigliano con il Pd, che sulla questione dell’abitare resta timido. Dopo la fine della giunta Alemanno, Caltagirone ora punta a recuperare peso politico

Civico de che?

di

In vista delle elezioni comunali torna la tentazione di lanciare candidati politici in liste fintamente civiche. Mentre le organizzazioni civiche, quando pongono temi importanti legati all’amministrazione e alla spesa pubblica, non vengono prese sul serio, dice il segretario di Cittadinanzattiva Lazio

Semo gente de borgata

di

Nella corsa al Campidoglio è partita la gara a mostrarsi i più attenti e sensibili nei confronti delle periferie. La nostra analisi del fenomeno e le pagelle dei vari candidati. Con una sorpresa finale

Allora meglio tenersi Virginia Raggi

di

Tempo fa nessuno avrebbe scommesso un euro sulla ricandidatura della sindaca e sulle sue chance di vittoria. Ma i sondaggi oggi la indicano come la più votata al primo turno. Colpa delle incertezze del centrosinistra e del centrodestra? Del senso di adattamento dei romani? O è grazie alla sua determinazione?

Virginia Raggi ha paura dell’asse M5s-Pd

di

La sindaca chiede che la piattaforma Rousseau voti la sua ricandidatura: teme che l’alleanza giallorossa la voglia sacrificare. Nel frattempo l’ex ministro Gualtieri si prepara. Ed è pronto anche ad andare da solo al primo turno, dopo aver vinto le primarie del centrosinistra

Go to Top