Niente spiaggia, niente mare

di

Si chiamano “Punti Blu” e sono i soggiorni diurni estivi gratuiti per la Terza Età. Una buona opportunità per gli anziani di Roma che, grazie a questo meccanismo, possono recarsi in spiaggia senza costi. È una servizio di cui vari municipi della Capitale hanno usufruito negli ultimi anni.

In alcuni municipi come il Primo, oppure l’Ottavo, il servizio è stato rinnovato anche per l’estate 2022. Non altrettanto è accaduto in Terzo, il municipio di Montesacro. Eppure i fondi in bilancio erano stati stanziati tempestivamente, si erano stipulati accordi con gli stabilimenti balneari e gli assessorati competenti avevano inviato i dovuti solleciti in tempo utile.

Però, nonostante questo corretto e ampio lavoro preventivo, il bando necessario per l’attivazione del servizio, non è mai stato pubblicato. Nonostante potesse essere sufficiente replicare quello del 2021. Risultato: per gli anziani di Montesacro niente mare gratuito per l’estate 2022.

La vicenda sta provocando molte polemiche a Roma Nord, con l’opposizione scatenata non solo nel parlamentino di Piazza Sempione, ma anche in Campidoglio, dove è stata presentata un’interrogazione al Sindaco Gualtieri, in merito alla vicenda.

21-06-2022 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*