La vie en Rome

di

Anche attraverso la musica, si esprime quell’antico legame e quel rapporto di amore e odio, che unisce da secoli la Francia e l’Italia, Parigi e Roma. Dal mondo francofono, ecco dieci canzoni dedicate interamente alla Città Eterna, tra chicche musicali e divertenti brani kitsch, intrisi di stereotipi sul Belpaese.

 

Roma Amor – Benjamin Biolay

Cantautore francese, nonché ex marito di Chiara Mastroianni – la figlia di Marcello – non poteva non dedicare all’Italia e a Roma, uno dei brani del suo repertorio.

 

Danser à Rome – Renaud

Dal parigino Renaud, un brano in onore della Città Eterna, sullo stile classico dei vecchi chansonnier d’oltralpe, con un finale ironico, intriso di turpiloquio italo-francese.

 

Dans les rues de Rome – Dany Brillant

Di origini tunisine, ma naturalizzato francese, Dany Brillant, qui si esibisce live sulla scalinata di Piazza di Spagna, per esprimere in musica il suo amore per l’Urbe.

 

Week end à Rome – Ethienne Daho

Esponente della new wave francese, Ethienne Daho, nel 1984, dedica un intero album all’Italia, a partire dal titolo in Italiano: “La notte, la notte”. Nel pezzo e nel video da notare anche un “cameo” di Lio, cantante belga, molto nota anche da noi in quegli anni.

 

Roma – Deportivo

Brano del 2004, con venature leggermente rock, inserito nel loro album d’esordio, per un gruppo francese appassionato di musica e di calcio. Il nome della band, infatti, è un omaggio alla squadra del Deportivo La Coruna.

 

Va dire à Rome – Jérôme Collet

Estratto dallo spettacolo musicale “Spartcus il gladiatore”, ogni strofa comincia con “Va dire à Rome” l’invincibile, l’infallibile, la gloriosa, l’orgogliosa, la sanguinante, la morente.

 

Les routes de Rome – Michel Sardou

Brano melodico e malinconico degli anni ottanta, con un testo struggente che si chiede: “Dove sono finiti gli uomini delle strade che portavano a Roma?”

 

L’aéroport de Fiumicino – Romain Didier

Nato proprio a Roma, nell’ambasciata francese di Villa Medici, Romain Didier non poteva evitare di dedicare un brano alla propria città natale, con questo pezzo, che ebbe un discreto successo in Francia nel 1982.

 

Rome – Patrick Bruel

Nato nell’allora Algeria francese, il cantautore a attore Patrick Bruel dedica a Roma un brano intimista e malinconico.

 

Rome – Michel Magne

Per concludere, un brano interamente musicale, tratto dalla colonna sonora del film “Fantomas”, realizzato dal compositore Michel Magne, scomparso prematuramente nel 1984.

 

 

 

 

06-06-2022 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*