Roberto Gualtieri proclamato sindaco dalla Corte d’Appello

di

La Corte d’Appello di Roma ha proclamato Gualtieri nuovo sindaco di Roma. Lo annuncia l’Ansa.

Probabilmente oggi stesso l’ex Ministro dell’Economia salirà in Campidoglio da primo cittadino della capitale dove ad aspettarlo ci sarà la Sindaca uscente Virginia Raggi per il passaggio di consegne.

Già da un po’ è iniziato il totogiunta e il totonomine, (municipalizzate, partecipate, staff) qui potete leggere quali sono i passaggi formali successivi alla proclamazione.

Interessante anche capire quali saranno i confini della maggioranza e dell’opposizione, Calenda ha finora detto che non entrerà in maggioranza pur avendo pubblicamente indicato Gualtieri al ballottaggio, trai suoi consiglieri neoeletti ci sono però anche quelli di Italia Viva  che parlano di dialogo aperto e di sostegno a Gualtieri.

[Foto di Laura Crialesi]

SOSTIENI ROMA REPORT
“Roma Report non ti vuole raccontare storie, vuole dirti la verità! Solo la verità!”. No, non è vero: siamo meno tromboni di così, ti vogliamo proprio raccontare storie, le nostre e le tue, storie della nostra città, vere, cinematografiche, politiche e letterarie. Roma che cambia in meglio e in peggio, forse da un po’ di tempo più in peggio che in meglio ma, come dire, questa è un’altra storia.
“La nostra è una voce indipendente di cui la città ha bisogno!”. No, non è vero manco questo: la città starebbe benissimo o malissimo anche senza di noi, però proviamo a raccontarti con prospettive diverse alcune delle cose che succedono e succederanno qui, dove tutto è già successo almeno un paio di volte da quando Remo litigò con Romolo.
Se ti è capitato di leggerci e in qualche modo hai apprezzato le storie che raccontiamo, senza pretese e senza offese, ti chiediamo di aiutarci a sostenere un po’ di spese. Come? La cifra che vuoi, dai 5 euro in su
BONIFICO
Nome: Associazione Sherpa Zero IBAN: IT47Z0832703221000000004540 Causale: donazione Roma Report
PAYPAL
https://paypal.me/romareport?locale.x=it_IT

21-10-2021 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*