Murales di E.T. per la Terra a Roma

di

Sul travertino di Via degli Annibaldi Harry Greb incolla il suo E.T. che ci chiede di salvare la terra. Con la consueta tecnica del wheatpaste, che consiste nell’incollare un lavoro già preparato su carta su un muro scelto dall’artista con una colla a base di farina e amido, Greb celebra la giornata della Terra chiedendo aiuto all’extraterrestre più amato della storia del cinema. E.T. è una creatura degli anni ’80 un po’ di Spielberg e un po’ di Rambaldi. Sulla sua maglietta bianca, che potremmo immaginare sia stata sottratta dall’armadio di Elliot, il bimbo che lo salva e lo nasconde, campeggia la scritta Save her, con il suo mitico ditone E.T. indica la Terra dipinta su un pallone da basket

Qui sotto se volete la mitica fuga in bici, anzi credo fosse per la precisione una BMX

22-04-2021 | © Riproduzione riservata

2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*