Claudio Coccoluto: il dj è un lavoro serio

di

La scomparsa di Claudio Coccoluto è stato un duro colpo per me e tutti i suoi amici, ma soprattutto per la scena italiana e mondiale dei dj.
Ci siamo incontrati la prima volta grazie ad un amico in comune, Marco Trani, tra il 1986 e l’87. Abbiamo, pur facendo generi diversi, suonato negli stessi eventi e serate, molte volte. Ho sempre apprezzato fin dall’inizio il suo approccio e la sua cifra stilistica, che poi alla fine sono stati i fattori che lo hanno portato ad essere un innovatore.

La sua importanza risiede nel fatto che Claudio ha fatto capire al pubblico mainstream cos’è un disc jockey, e a concretizzare il pensiero comune che intrattenere la gente con i dischi fosse un lavoro serio ed impegnativo.

Di Coccoluto amo ricordare un grande evento a Bari con molti dj internazionali, in cui rimasi a dargli man forte in consolle, perché era stato letteralmente preso in ostaggio dal pubblico, che non voleva che la sua performance finisse

Mai scontato, ha sempre fuggito le gabbie delle mode, stando sempre un passo avanti. Ha spronato ed aiutato tanti giovani dj, che lo hanno preso come modello, non da copiare, ma a cui ispirarsi. È stato anche uno tra i più affermati dj produttori di musica, perché sì, lui amava la musica ed il dancefloor a tal punto che si è spinto a creare anche musica che lo rappresentasse, e che rendesse più intellegibile il suo percorso artistico.

Di lui amo ricordare un grande evento a Bari con molti dj internazionali, in cui rimasi a dargli man forte in consolle, perché era stato letteralmente preso in ostaggio dal pubblico, che non voleva che la sua performance finisse. I dj set di Claudio hanno arricchito l’anima di milioni di persone, perché quando suonava, riusciva ad emozionare tutti.

[Seby IceOne Ruocco è un dj, rapper e produttore musicale. Ha lavorato con Colle der Fomento e Riccardo Sinigallia, ha collaborato con Assalti Frontali, Frankie Hi-NRG, Afrika Bambaataa moltissimi artisti della scena rap italiana e anche internazionale]

02-03-2021 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*