Rome wasn't built in a day

Tag archive

Regione Lazio

xxxx

Il terziario arretrato e la tassa sulla pipì

di

La Regione Lazio vuole portare trasparenza sulla questione dei servizi igienici, e chiede che gli esercizi commerciali che intendono far pagare i non-clienti per far usare il bagno debbano indicare chiaramente le tariffe. Una grande occasione per l’economia capitolina?

Se il parco è autogestito

di

Quattro anni fa, un gruppo di cittadini ha adottato il Parco degli Scipioni, vicino all’Appia Antica. Ora il comitato attende un finanziamento dalla Regione per ripristinare il sistema d’irrigazione, ristrutturare l’area giochi, sistemare le siepi.

A Roma è caduto il velo

di

Elio Rosati, segretario di Cittadinanzattiva Lazio:  la vicenda di Ama dice che a Roma la crisi è sistemica. Ha fallito il M5s, ma anche la politica. Le organizzazioni civiche hanno le loro responsabilità, ora serve coinvolgere davvero i cittadini

Un commercio piccolo piccolo

di

2 ottobre, i piccoli commercianti spengono le luci per protestare contro l’amministrazione, il fisco, i centri commerciali e le corsie preferenziali. Ma per i negozianti il problema principale è quello di agire insieme e progettare il futuro

Una città presa a calce

di

Il Lazio ha approvato il Piano Territoriale Paesistico Regionale, che piace molto ai costruttori ma meno agli ambientalisti, perché apparentemente lascia il centro storico di Roma privo di tutele. Storia del “partito degli immobiliaristi” dal Cinquecento a oggi

Roma di lotta e di governo

di

Ora che ha stretto un’alleanza nazionale con il M5s, il Pd deve comunque occuparsi della Capitale e aiutare da Palazzo Chigi e dalla Regione l’amministrazione capitolina, se vuole vincere le elezioni comunali del 2021

Non sparate su Virginia Raggi

di

Una sindaca che ci mette solo la faccia e governa a forza di slogan. Ma il problema è il declino della città da oltre 10 anni, a cui gli elettori hanno risposto ogni volta con un voto di protesta. I candidati possibili sono tanti, ma ora servono soprattutto idee. E impegni precisi

Decima Malafede, il bosco non c’è più

di

Non era una bufala: Roma Natura ha dato l’ok all’abbattimento di 21 ettari di bosco a Decima Malafede perché non aveva neanche pochi soldi per gli indennizzi. Niente di illegale, certo. Ma quello che manca è l’interesse a proteggere beni comuni e un pezzo di territorio

Scaricabarile sui villini da demolire

di

Le demolizioni di villini ed edifici costruiti prima negli anni ’50 a Roma è resa possibile dal Piano Casa di centrodestra e centrosinistra in Regione, ma anche dai mancati vincoli sulla città storica da parte del Campidoglio, da Alemanno fino a Raggi

Go to Top