Rome wasn't built in a day

Tag archive

Malagrotta

xxxx

Roma città sequestrata

di

Vaste aree della Capitale sono ormai gestite in proprio da aziende, pubbliche o private, e sottratte all’interesse comune, scrive Christian Raimo. ” C’è bisogno che Roma torni una città pubblica, vissuta, pensata da chi l’abita”

Siamo orfani di Malagrotta

di

Se ci fosse ancora Malagrotta, dovremmo fare a meno di cercare una nuova discarica e tutti – tranne gli abitanti della zona – sarebbero più contenti… Ma nascondere i rifiuti sotto il tappeto, o dentro la ex cava, non è mai stata una soluzione intelligente. Ecco i numeri della monnezza nella Capitale e cosa bisognerebbe fare

Come fare coi rifiuti? Una guida

di

Una veloce guida per sapere come gettare i rifiuti a Roma, da scaricare online e stampare. È quella realizzata dall’Associazione Genitori della scuola primaria Giardinieri. Un prontuario per ricordare dove devono essere riposti i vari materiali, per contribuire a mantenere la città pulita

A Roma è caduto il velo

di

Elio Rosati, segretario di Cittadinanzattiva Lazio:  la vicenda di Ama dice che a Roma la crisi è sistemica. Ha fallito il M5s, ma anche la politica. Le organizzazioni civiche hanno le loro responsabilità, ora serve coinvolgere davvero i cittadini

Un sacco bello (e trasparente)

di

L’ordinanza 153 del 5 agosto, che pochi romani ancora conoscono, impone di utilizzare sacchi trasparenti per gettare i rifiuti indifferenziati, pena una multa salata. Il Campidoglio dice che serve a responsabilizzare i cittadini. Il III Municipio invoca il rispetto della privacy. La misura ricorda gli editti del Settecento, ma potrebbe rappresentare una svolta

Ciliegina sulla torta di monnezza

di

L’incendio del Tmb Salario è un disastro annunciato, l’ultimo capitolo di una vicenda che dura da decenni, da quando si pensava si potesse risolvere il problema rifiuti con la “buca” di Malagrotta. Se si vuole cambiare, bisogna smettere di dire bugie e fare un patto con i cittadini e la periferia

Go to Top