Rome wasn't built in a day

Tag archive

M5S

xxxx

Mal Comune (senza gaudio)

di

Tanti nomi e lotte intestine nei vari schieramenti in vista delle elezioni comunali di primavera. Ma non si parla dei progetti per la Capitale. Col rischio di ritrovarsi in una lotta tra guelfi e ghibellini o, peggio, tra bande

Campidoglio, #micandidoanchio

di

Il 14 ottobre è iniziato ufficialmente il confronto nel centrosinistra sulle elezioni di primavera. “Tutti per Roma. Roma per tutti” incalza i partiti, chiedendo primarie e scelte chiare, “per una Capitale europea”

Raggi maglia nera

di

L’attuale prima cittadina riceve dai nostri lettori la palma di peggior sindaco della Capitale dal 1993. Il sondaggio non aveva pretese statistiche, ma può essere un’indicazione interessante

La scelta di Monica

di

Dopo il lungo duello con la sindaca Raggi, Monica Lozzi ha rotto col M5s e ora si proclama “euroscettica” e “antiliberista”. Se si candidasse al Campidoglio, forse potrebbe sconvolgere gli scenari, se guardasse più a destra che a sinistra

Roma città sequestrata

di

Vaste aree della Capitale sono ormai gestite in proprio da aziende, pubbliche o private, e sottratte all’interesse comune, scrive Christian Raimo. ” C’è bisogno che Roma torni una città pubblica, vissuta, pensata da chi l’abita”

Viva Tocci, però

di

Aldo Garzia ha lanciato la candidatura di Walter Tocci, già vice sindaco con Rutelli tra il 1993 e il 2001, per le elezioni del prossimo sindaco, nella primavera 2021. Tocci è una persona di qualità, passione e intelligenza politica, ma oggi a Roma serve un progetto, soprattutto

Perché il Pd dovrebbe sostenere Raggi?

di

Sostenere Raggi a Roma e Appendino a Torino nel 2021 per non far cadere il governo e per non far vincere la destra? Lo propone Marco Revelli. Fantapolitica? Intanto, gli elettori romani non sembrano disponibili a scegliere di nuovo la sindaca M5s

Sul traffico a Roma serve un patto

di

I dati confermano che durante il lockdown l’inquinamento in città è calato nettamente, con il quasi-stop alla circolazione privata. Ora serve un piano condiviso tra i partiti, anche dopo le elezioni del 2021, per migliorare la qualità dell’aria e affrontare la crisi climatica

Raggi esulta ma Casapound per ora resta

di

Dalle manifestazioni di simpatia di Beppe Grillo del 2013, passando per le coperture di giornalisti e personalità di sinistra, fino alla guerra attuale della sindaca: ma Casapound resta lì. Il sequestro è solo annunciato, lo sgombero anche. Quale futuro per la “tartaruga frecciata”?

1 2 3 5
Go to Top