Rome wasn't built in a day

Tag archive

M5S

xxxx

Se Virginia Raggi ci riprova

di

Si ricandiderà veramente la sindaca, pur sapendo che i sondaggi le sono contro? Una panoramica sui possibili nomi in corsa e sulle possibili alchimie per le elezioni del 2021, tra centrosinistra e centrodestra

Un’elezione da poco

di

Il primo marzo, nel collegio uninominale di Roma I, si vota per il seggio lasciato libero da Paolo Gentiloni. Un’elezione probabilmente senza storia, in una roccaforte del centrosinistra. Coinvolti oltre 150.000 elettori

La Capitale dei cdq

di

Tutti – o quasi – i comitati di quartiere romani, municipio per municipio: una mappa dell’attivismo civico, diffuso soprattutto nelle zone più periferiche della città. Tra le priorità servizi, trasporti, ambiente e difesa dei beni comuni

A Roma è caduto il velo

di

Elio Rosati, segretario di Cittadinanzattiva Lazio:  la vicenda di Ama dice che a Roma la crisi è sistemica. Ha fallito il M5s, ma anche la politica. Le organizzazioni civiche hanno le loro responsabilità, ora serve coinvolgere davvero i cittadini

Se il M5s mandasse Raggi a casa

di

La sproporzione tra gli annunci delle piccole cose fatte dal Campidoglio e la realtà dei fatti quotidiani in città – come la vicenda dell’inchiesta sulla metro e i continui incidenti – ha ormai un effetto comico. Forse la “discontinuità” evocata a livello nazionale consiglierebbe di far dimettere la sindaca. Fantapolitica?

Roma di lotta e di governo

di

Ora che ha stretto un’alleanza nazionale con il M5s, il Pd deve comunque occuparsi della Capitale e aiutare da Palazzo Chigi e dalla Regione l’amministrazione capitolina, se vuole vincere le elezioni comunali del 2021

Rieccoci a parlare di bomba d’acqua

di

Dopo il nubifragio del 2 settembre le conclusioni sono sempre le stesse: basta parlare di fatalità, il clima sta cambiando e Roma continua a essere impreparata. E l’amministrazione “del cambiamento” si comporta come quelle che l’hanno preceduta

Arte, libertà e la storia del murale di Ostia

di

Caravaggio fu censurato nel 1604 per il suo “La morte della Vergine”, basato sull’immagine di una cortigiana. Il quadro fu bocciato dai committenti, che lo avrebbero voluto per una cappella, ma ebbe lo stesso un successo secolare. La vicenda del murale di Ostia voluto da Ministero e X Municipio, e poi modificato dopo le critiche per i personaggi raffigurati, ricorda in qualche modo quella storia. La qualità artistica non c’entra per forza con la funzione pubblica

Se si muove Caltagirone

di

Il Messaggero chiede le dimissioni della sindaca Raggi. L’editore Francesco Gaetano Caltagirone, che non ha mai amato il M5s, scende di nuovo in campo dopo che nel 2008 aveva silurato Veltroni e dato un assist ad Alemanno. Ma ora il sostegno alla Lega di Salvini potrebbe rivelarsi un calcolo azzardato

1 2 3 4
Go to Top