Rome wasn't built in a day

Placeholder

Una buona Befana a Piazza Navona

di Massimiliano Di Giorgio

Nei giorni scorsi, la notizia dell’assegnazione ai Tredicine di molti banchi a Piazza Navona per la Befana è sembrata una triste conferma dell’impossibilità di cambiare Roma. Più che una famiglia, i Tredicine sono una holding, storici monopolisti dei camion-bar nel centro storico, con ampie entrature politiche. Eppure, qualche mese l’ex giunta comunale lera riuscita ad allontanarli dai principali luoghi storici e artistici. Ora, fortunatamente, il commissario prefettizio Tronca, ascoltando le voci di protesta tra la cittadinanza e anche nelle istituzioni (come il Primo Municipio, che aveva criticato la decisione) è intervenuto, bloccando il bando. E l’Autorità anticorruzione indaga su possibili irregolarità amministrative. …

Placeholder

Scontenti anche del beltempo

di Massimiliano Di Giorgio

Tra i logorii – paradossali – della vita moderna ormai bisogna iscrivere anche il beltempo. Una volta saremmo stati felici del sole, di un prolungato sole a riscaldare queste brevi giornate di fine autunno. Oggi no, perché col beltempo le polveri sottili ristagnano, e dunque aumenta il rischio di sforare i limiti di inquinamento, e di ritrovarsi con le targhe alterne, o peggio. Quindi, meglio delle belle giornate di pioggia, così possiamo andare tutti in macchina, felicemente bloccati in coda, no? …

Placeholder

Giubileo, vinca il modello-Roma

di Redazione

Roma e Milano sono due capitali, una politica e l’altra finanziaria, che devono partecipare a un’idea di nazione quale oggi manca. Ma se ci fosse proprio bisogno di assumere un modello di “capitale morale” per il nostro disgraziato Paese, perché scegliere la città – Milano – in cui si contano molte decine di indagati (ed alcuni arresti eccellenti, come ancora pochi giorni fa il vice Presidente della Regione Lombardia)? …

Ai trasporti serve una svolta

di Massimiliano Di Giorgio

Ancora non è chiaro come finirà la vicenda “Marino sindaco di Roma”, una serie oggi quasi più avvincente di quelle proposte da Netflix. E ancora non sappiamo se dal Campidoglio arriverà l’atteso (nel bene e nel male) provvedimento per la pedonalizzazione integrale dei Fori. Io, personalmente, spero in una misura choc, dopo la falsa pedonalizzazione di un tronco della strada , dove al massimo si vedono le palizzate del cantiere della Metro C. Spero cioè in un vero e proprio archeo-boulevard che consenta di vivere in un modo diverso quel museo all’eria aperta che sono i Fori (e che già oggi sono nella Ztl, lo dico per chi paventa catastrofi cosmiche per la circolazione). …

Gli amici di Marino e di Alemanno

di Francesco Nardi

Davvero tutto si deve ridurre a chi sono gli amici di quello e chi gli amici di quell'altro? E' questo che vi interessa, o l'idea di una città che funziona? …

1 15 16 17
Go to Top