Rome wasn't built in a day

Category archive

Sono Pazzi Questi Romani

xxxx

Un’oasi social nel cuore di Roma

di Vittorio Spurio
C’è tempo fino al 9 maggio per presentare proposte per l’uso e il rilancio della Città dell’Altra Economia, l’ex Mattatoio di Testaccio. Uno spazio grande, bello e spesso abbandonato a se stesso. È importante che arrivino tante idee, per evitare speculazioni e la privatizzazione

Non sparate su Virginia Raggi

di Massimiliano Di Giorgio
Una sindaca che ci mette solo la faccia e governa a forza di slogan. Ma il problema è il declino della città da oltre 10 anni, a cui gli elettori hanno risposto ogni volta con un voto di protesta. I candidati possibili sono tanti, ma ora servono soprattutto idee. E impegni precisi

Roma, eppure ti amiamo

di Mara Azzarelli
La sensazione, oggi, è che la Capitale ne abbia viste troppe e che la storia, da sola, non basterà a salvarla

Misericordia ma anche carità

di Massimiliano Di Giorgio
Ora che finalmente è iniziato il Giubileo della Misericordia, vorrei dire due parole a sostegno della carità. Per esser chiari, quella che il dizionario spiega come “amore attivo per il prossimo che si esplica soprattutto attraverso le opere di misericordia”. Credo che “fare la carità”, cioè dare l’elemosina, sia una delle migliori possibilità che abbiamo di aiutare una persona qui e ora, senza trascurare mai il fatto che la povertà non si combatte donando monete, ma eliminandone per quanto possibile le cause.

Scontenti anche del beltempo

di Massimiliano Di Giorgio
Tra i logorii – paradossali – della vita moderna ormai bisogna iscrivere anche il beltempo. Una volta saremmo stati felici del sole, di un prolungato sole a riscaldare queste brevi giornate di fine autunno. Oggi no, perché col beltempo le polveri sottili ristagnano, e dunque aumenta il rischio di sforare i limiti di inquinamento, e di ritrovarsi con le targhe alterne, o peggio. Quindi, meglio delle belle giornate di pioggia, così possiamo andare tutti in macchina, felicemente bloccati in coda, no?

Ai trasporti serve una svolta

di Massimiliano Di Giorgio
Ancora non è chiaro come finirà la vicenda “Marino sindaco di Roma”, una serie oggi quasi più avvincente di quelle proposte da Netflix. E ancora non sappiamo se dal Campidoglio arriverà l’atteso (nel bene e nel male) provvedimento per la pedonalizzazione integrale dei Fori. Io, personalmente, spero in una misura choc, dopo la falsa pedonalizzazione di un tronco della strada , dove al massimo si vedono le palizzate del cantiere della Metro C. Spero cioè in un vero e proprio archeo-boulevard che consenta di vivere in un modo diverso quel museo all’eria aperta che sono i Fori (e che già oggi sono nella Ztl, lo dico per chi paventa catastrofi cosmiche per la circolazione).

Go to Top