Rome wasn't built in a day

Category archive

Riciclaggio

xxxx

Siamo orfani di Malagrotta

di Massimiliano Di Giorgio
Se ci fosse ancora Malagrotta, dovremmo fare a meno di cercare una nuova discarica e tutti - tranne gli abitanti della zona - sarebbero più contenti... Ma nascondere i rifiuti sotto il tappeto, o dentro la ex cava, non è mai stata una soluzione intelligente. Ecco i numeri della monnezza nella Capitale e cosa bisognerebbe fare

Un sacco bello (e trasparente)

di Massimiliano Cacciotti
L'ordinanza 153 del 5 agosto, che pochi romani ancora conoscono, impone di utilizzare sacchi trasparenti per gettare i rifiuti indifferenziati, pena una multa salata. Il Campidoglio dice che serve a responsabilizzare i cittadini. Il III Municipio invoca il rispetto della privacy. La misura ricorda gli editti del Settecento, ma potrebbe rappresentare una svolta

Ciliegina sulla torta di monnezza

di Massimiliano Di Giorgio
L'incendio del Tmb Salario è un disastro annunciato, l'ultimo capitolo di una vicenda che dura da decenni, da quando si pensava si potesse risolvere il problema rifiuti con la "buca" di Malagrotta. Se si vuole cambiare, bisogna smettere di dire bugie e fare un patto con i cittadini e la periferia

La discarica c’è, ma non si vede

di Massimiliano Di Giorgio
L'assessore Montanari dice che il Campidoglio non realizzerà alcuna discarica sul territorio del Comune. Ma fino a quando ci saranno rifiuti indifferenziati (cioè per molti anni), ci saranno anche scorie e servirà comunque un luogo dove raccoglierle. Continueremo a spedire 'monnezza'?

Frustrazione da rifiuti

di Vittorio Spurio
Continuo a pensare che "Roma pulita dipende anche da te", come diceva un celebre slogan all'inizio degli anni 80. Ma il Campidoglio continua a far finta che un'emergenza rifiuti non esista

M5s e Acea, è stata guerra lampo

di Vittorio Spurio
Uscito Caltagirone (che ha il 5%), salito il gigante Suez, ora la nuova missione dell'azienda è il trattamento dei rifiuti. E va bene anche se l'azienda continua a fare i soldi con l'acqua

E noi aspettiamo i cassonetti rossi

di Massimiliano Di Giorgio
Oltre ad aver sospeso la raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti, l'Ama ha anche bloccato quella degli indumenti dopo un'inchiesta dell'Antitrust. A inizio 2017 però il servizio dovrebbe ripartire, recuperando migliaia di tonnellate di abiti. Nel frattempo...

Go to Top