Rome wasn't built in a day

Category archive

religione

xxxx

In riva al mare con Pasolini

di RR
Quarantacinque anni dall'omicidio di PPP. Pubblichiamo una delle sue ultime interviste (video e testo) tra le più famose, girata sulla spiaggia di Sabaudia: una sorta di profezia dolorosa e inquietante su quella civiltà dei consumi che stava muovendo i suoi primi passi

Silenzio sui feti, rumore sul nulla

di Massimiliano Di Giorgio
Il Campidoglio M5s resta in silenzio sulla vicenda dei "cimiteri dei feti" ma alza la voce sul fenomeno irrilevante delle violenze sugli uomini da parte delle donne

La città morta

di Massimiliano Cacciotti
La vicenda del "cimitero dei feti" risale in realtà al 1939 e s'intreccia con la storia delle aree di sepoltura a Roma. Una panoramica sui cimiteri della Capitale, con cui abbiamo un rapporto sempre più distaccato

Don Barra, un prete tra le baracche

di Augusto D'Angelo
Vent'anni fa moriva don Nicolino Barra, un sacerdote che nel 1968, sull'onda del Concilio Vaticano II, aveva scelto di lavorare come operaio e vivere nella periferia romana disagiata, prima al Borghetto Prenestino poi a Nuova Ostia. Un ricordo

Centocinquanta, Porta Pia non canta

di Massimiliano Cacciotti
I 150 anni dalla conquista di Roma da parte dello Stato Italiano sono passati sostanzialmente sotto silenzio. Eppure è una ricorrenza significativa, non solo per la Capitale. Ne ripercorriamo la storia

Dio ti ama più di Ama

di Massimiliano Cacciotti
Il tempio mormone di Settebagni è diventato in pochissimo tempo un centro di attrazione per Roma Nord. Il gruppo religioso organizza bonifiche e pulizie del quartiere, mentre c'è un giro di affitti di appartamenti della zona per ospitare fedeli e religiosi in missione

Sapore di Salesiano

di Massimiliano Cacciotti
Scoppia la vicenda dell'Università Salesiana: un focolaio di Covid-19 nel campus di Roma Nord. Una questione che diventa oggetto di scambio di accuse tra il presidente del III Municipio Caudo e il rettore Mantovani

Quella Pasqua nel condominio

di Tommaso Bonifaci
Nel quartiere San Giovanni un sacerdote ha proposto di portare per Pasqua la comunione direttamente e in sicurezza a casa di quanti volessero, nel grande condominio dove abita. Ecco come è andata

Go to Top