Rome wasn't built in a day

Category archive

Economia - page 3

xxxx

Diversamente ultrà

di Massimiliano Cacciotti
L'omicidio di Diabolik ripropone di nuovo la questione delle curve e dell'infiltrazione criminale nel tifo. Forse però è il caso di non continuare a pensare solo in termini di pubblica sicurezza ma di utilizzare il metodo antico del "Palio" di Siena e delle sue contrade

Conto alla rovescia per gli assistenti educativi

di Federico Vignali
La delibera popolare per riportare direttamente al controllo del Comune gli assistenti educativi e culturali che si occupano degli alunni con disabilità è approdata in Campidoglio. Ora la giunta ha sei mesi per decidere se riformare il sistema

La Capitale è spacciata

di Massimiliano Cacciotti
Roma rum e coca? Tra movida, spaccio e crisi economica. Davvero si può pensare alla droga, all'alcol e all'intrattenimento spicciolo come volano di crescita per la città?

Se Roma è un magna-magna

di Vittorio Spurio
Oggi alle 18 un flash mob contro il McDonald's che potrebbe spuntare accanto a Caracalla, anche se il Ministero dei Beni Culturali intanto ha ribadito che c'è un vincolo sull'area. Non è un problema di burocrazia o di libera iniziativa economica: Roma vive da anni nella bolla dell'economia del cibo, e il suo centro storico è diventato un deserto attraversato da turisti

Sembra un paradiso anche Ostia Lido

di Massimiliano Di Giorgio
Grazie alla canzone di J-Ax abbiamo ricominciato a parlare di spiagge e non di mafia. Ma anche se non è una meta esotica, Ostia è la spiaggia di Roma e deve la sua fortuna proprio alla Capitale. Mai dimenticarlo, anche per ripensare il futuro del Lido

Se si muove Caltagirone

di Vittorio Spurio
Il Messaggero chiede le dimissioni della sindaca Raggi. L'editore Francesco Gaetano Caltagirone, che non ha mai amato il M5s, scende di nuovo in campo dopo che nel 2008 aveva silurato Veltroni e dato un assist ad Alemanno. Ma ora il sostegno alla Lega di Salvini potrebbe rivelarsi un calcolo azzardato

Un’oasi social nel cuore di Roma

di Vittorio Spurio
C’è tempo fino al 9 maggio per presentare proposte per l’uso e il rilancio della Città dell’Altra Economia, l’ex Mattatoio di Testaccio. Uno spazio grande, bello e spesso abbandonato a se stesso. È importante che arrivino tante idee, per evitare speculazioni e la privatizzazione

Ciliegina sulla torta di monnezza

di Massimiliano Di Giorgio
L'incendio del Tmb Salario è un disastro annunciato, l'ultimo capitolo di una vicenda che dura da decenni, da quando si pensava si potesse risolvere il problema rifiuti con la "buca" di Malagrotta. Se si vuole cambiare, bisogna smettere di dire bugie e fare un patto con i cittadini e la periferia

Scaricabarile sui villini da demolire

di Vittorio Spurio
Le demolizioni di villini ed edifici costruiti prima negli anni '50 a Roma è resa possibile dal Piano Casa di centrodestra e centrosinistra in Regione, ma anche dai mancati vincoli sulla città storica da parte del Campidoglio, da Alemanno fino a Raggi

Per fortuna che c’è Acea

di Vittorio Spurio
Il piano industriale dell'era M5s, che prevede forti investimenti nelle infrastrutture, viene premiato dal mercato, il titolo in borsa tocca i massimi dal 2007. Una boccata d'aria per il Comune, alle prese con il dramma quotidiano di Atac e Ama

Go to Top