Rome wasn't built in a day

Category archive

Camminare

xxxx

Salita di San Gregorio

di Alessandro Mauro
SE ROMA È FATTA A SCALE /6. Una nuova puntata dell'atlante di Alessandro Mauro sulle scalinate della Capitale: oggi, al Celio

Via del Teatro di Marcello

di Alessandro Mauro
SE ROMA È FATTA A SCALE /5 Una nuova puntata dell'atlante di Alessandro Mauro sulle scalinate della Capitale: oggi, tra Campidoglio e Aracoeli

Via Giovanni da Montecorvino

di Alessandro Mauro
SE ROMA È FATTA A SCALE /4 Una nuova puntata dell'atlante di Alessandro Mauro sulle scalinate della Capitale: oggi a Garbatella

Via dei Querceti

di Alessandro Mauro
SE ROMA È FATTA A SCALE /3. Una nuova puntata dell'atlante di Alessandro Mauro sulle scalinate della Capitale: oggi al quartiere Celio

Se Roma è fatta a scale

di Alessandro Mauro
Un libro che parla delle scale di Roma, note e meno note: è quello scritto da Alessandro Mauro e che Roma Report pubblicherà a puntate. Cominciamo con via della Cordonata, in pieno centro

Piazza punita

di Massimiliano Cacciotti
Le piazze romane avevano già cominciato a spegnersi negli anni scorsi. Poi la pandemia, nei mesi scorsi, ha fatto il resto. In periferia, invece, sono trent'anni che non si realizzano praticamente più luoghi di aggregazione all'aperto. Ora arriva l'ordinanza del Comune contro le piazza della "movida"

Sampietrini circolari

di Giorgio Benigni
Passaggi pedonali indelebili realizzati a via Giulia con un materiale composto al 70% da gres porcellanato e al 30% dagli scarti dell’inceneritore di San Vittore: un esempio di economia circolare che viene da un'azienda di Anagni

Roma deve ripartire anche dalle bici

di Massimiliano Di Giorgio
Con il distanziamento sui mezzi pubblici, anche se con scuole chiuse e telelavoro, il rischio è di aumentare a dismisura il traffico delle auto private. Ecco perché occorrono piste ciclabili d'emergenza, per tutti, oltre ad ampliare lo spazio per i pedoni. La bici è pop, non snob

Arrivano le “strade scolastiche”

di Davide Baraldini
Il Campidoglio ha in programma di istituire entro il 2021 una sessantina di vie "protette" accanto alle scuole, 4 o 5 per municipio, per difendere i bambini-pedoni. Si va dalla chiusura per un solo giorno a settimana alla pedonalizzazione completa

Daje al pedone

di Lorenzo Pirrotta
Gli investimenti di pedoni sembrano fare notizia soltanto quando sono coinvolti personaggi famosi o quando si imbastisce sul caso un "giallo". Il problema è che l'attenzione per chi cammina per le strade della città è pericolosamente bassa, come indicano anche le statistiche sulle vittime

Go to Top