Rome wasn't built in a day

Author

Massimiliano Cacciotti - page 5

Massimiliano Cacciotti has 48 articles published.

xxxx

Er traffico de Roma

di

Il traffico di Roma dipende non soltanto dalle scelte del Campidoglio e dall’urbanistica, ma anche da come guidiamo. Serve un mix armonico di interventi pubblici e di comportamenti privati

Strada disfacendo

di

Il recente cambio di nome di due strade romane, intitolate per decenni a scienziati che firmarono il “manifesto della razza”, ripropone un interrogativo importante: ha senso un cambio “politico” della toponomastica, anche se democratico?

Una città presa a calce

di

Il Lazio ha approvato il Piano Territoriale Paesistico Regionale, che piace molto ai costruttori ma meno agli ambientalisti, perché apparentemente lascia il centro storico di Roma privo di tutele. Storia del “partito degli immobiliaristi” dal Cinquecento a oggi

La chiamavano Trinità

di

La politica del “decoro” ha trasformato la scalinata in un monumento freddo. Ma se la regola fosse stata quella ai tempi di Vacanze Romane, Audrey Hepburn non avrebbe mai incontrato Gregory Peck… Storia di una specie di quartiere a luci rosse, per secoli sotto la protezione della Spagna

Un sacco bello (e trasparente)

di

L’ordinanza 153 del 5 agosto, che pochi romani ancora conoscono, impone di utilizzare sacchi trasparenti per gettare i rifiuti indifferenziati, pena una multa salata. Il Campidoglio dice che serve a responsabilizzare i cittadini. Il III Municipio invoca il rispetto della privacy. La misura ricorda gli editti del Settecento, ma potrebbe rappresentare una svolta

Diversamente ultrà

di

L’omicidio di Diabolik ripropone di nuovo la questione delle curve e dell’infiltrazione criminale nel tifo. Forse però è il caso di non continuare a pensare solo in termini di pubblica sicurezza ma di utilizzare il metodo antico del “Palio” di Siena e delle sue contrade

Arte, libertà e la storia del murale di Ostia

di

Caravaggio fu censurato nel 1604 per il suo “La morte della Vergine”, basato sull’immagine di una cortigiana. Il quadro fu bocciato dai committenti, che lo avrebbero voluto per una cappella, ma ebbe lo stesso un successo secolare. La vicenda del murale di Ostia voluto da Ministero e X Municipio, e poi modificato dopo le critiche per i personaggi raffigurati, ricorda in qualche modo quella storia. La qualità artistica non c’entra per forza con la funzione pubblica

1 3 4 5
Go to Top