Gli “alfieri” di Roma

di

Il Quirinale ha annunciato oggi che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito 25 Attestati d’onore di “Alfiere della Repubblica” a “giovani che si sono distinti come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali”.
Si tratta di ragazze e ragazzi “che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese”.
Ecco chi sono i nuovi alfieri romani:
Yuliya Amosava, 17 anni, “Per la capacità dimostrata nel trasformare dolorose esperienze personali in un percorso di crescita individuale, di solidarietà e di piena integrazione”.
Pietro Bartoloni, 14 anni, “Per la costanza con cui ha seguito la nonna malata, trasferendo su di lei le conoscenze acquisite a scuola e divenendo di fatto suo ‘insegnante’. Così l’affetto del nipote è diventato anche cura proficua per la nonna”.
Cosmas Joel Wallbrecher, 19 anni, “Per il percorso della memoria che ha promosso insieme alla sua famiglia, coinvolgendo altri giovani. Per l’impegno attivo a prevenire e contrastare forme di odio, di razzismo, di antisemitismo che possono riprodursi nella società”.

 

[La foto del titolo è di Ema Panz ed è stata diffusa su Flickr.com con licenza creative commons]

22-04-2020 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*