Coronavirus: venerdì 13 aprite le finestre

di

Domani, venerdì 13 marzo, alle 18, c’è un appuntamento nelle strade per cui non serve nessuna autocertificazione: aprite le finestre e fate suonare la vostra musica, che sia un giradischi, la cassa bluetooth, uno strumento vero, la radio o la vostra voce che canta.

Quella del flasmob sonoro è l’idea lanciata da Fanfaroma, un progetto di Controchiave (un’associazione culturale nata nel 1991). Una street band che ribatte i suoni dell’Italian Funk “col suo organico di musicisti di varie provenienze, poeti, visionari, camafori e sognatori. Un’organico di irregolari, confusi e stupiti urlatori, convinti che la musica debba essere fatta nelle piazze e nelle strade, che possa essere fruita al di fuori dei grandi eventi riscoprendone il ruolo sociale, politico, estemporaneo, surreale”. 

È un modo per farsi compagnia in questo momento difficile e in questo scenario surreale. A Roma e nel Lazio i casi di contagio rimangono pochi, a quanto pare, ma per questo occorre fare uno sforzo ed evitare che il Covid-19 si diffonda.

Quindi, apriamo le finestre e suoniamo, insieme.

 

12-03-2020 | © Riproduzione riservata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*