Una passeggiata a basso impatto per Monti

di

Ristorazione e commercio alternativo non conoscono crisi, ancor meno nel Rione Monti, meta privilegiata della movida capitolina. Un vera e propria inversione di tendenza rispetto alla congiuntura economica negativa.
In epoca romana la zona era densamente popolata: nella parte alta le abitazioni signorili (la Vicus patricius ora Via Urbana), nella parte bassa, la Suburra con le case plebee, tra locande malfamate e postriboli. Oggi un luogo caratteristico e amato dove le attività green sono ampiamente presenti.

Per l’abbigliamento si va da Pifebo, vintage shop dove trovare abiti e accessori originali e selezionati. Siete alla ricerca di uno stivale da abbinare ad una borsa o di un accessorio per rendere unico il vostro look? Pifebo è il posto perfetto per stupire: occhiali, borse, scarpe, foulard, cravatte e pantaloni. Ogni giorno nuovi arrivi esposti in modo accattivante (Via dei Serpenti 141).

Per la casa, in Via degli Zingari 37 si trova lo spazio Officine Adda con mobili e suppellettili belli ed eco, pezzi unici su misura costruiti recuperando vecchi mobili spesso partendo da un’idea del cliente. Il sito  contiene immagini interessanti che vi permetteranno di farvi un’idea: una cassetta della frutta che diventa un portariviste, un brutto tavolo rivisitato in chiave spiritosa, una madia triste dipinta di lavanda.

All’ora di pranzo un salto da Monti Bio, salotto casalingo dove si ha la possibilità di acquistare e consumare direttamente prodotti locali e stagionali biologici: frutta e verdura, pane, pasta, riso, conserve, una ricca selezione di sfuso, formaggi, latte, yogurt, uova, salumi, sott’oli e legumi. Si mangia self service, con piatti e bicchieri in mater–bi, acqua di rubinetto e caffè alla macchinetta e si siede nei piccoli tavoli che ricordano Parigi; al posto della carta da parati pagine di riviste: idea da copiare (Via Panisperna 225).

Dulcis in fundo in Via Urbana 30 dove qualche anno fa ha aperto Grezzo raw chocolate, la prima pasticceria, cioccolateria e gelateria crudista, vegana e biologica del mondo: niente latte, uova, farine, glutine, zucchero raffinato, soia e soprattutto niente cottura. Ed ecco allora torte, gelati, snack, praline, mousse, creme, crostate, tartufi e semifreddi che nulla hanno da invidiare alla pasticceria “tradizionalista”. Anche corsi di cucina e pasticceria raw.

www.ecoincitta.it

(La foto, Asta di bici recuperate, è stata scattata da Delfo il 23 novembre 2014. Si tratta di un’iniziativa dell’associazione Ciclonauti Monti)

04-11-2016 | © Riproduzione riservata